Chi è

DONATO PARETE: FINANZA, PHARMA E COMUNICAZIONE

IL GRUPPO

FILANTROPIA

COMUNICAZIONE ED EDITORIA

PHARMA

IL BORGO DI ABBATEGGIO

PUBBLICAZIONI

Lo speech di Donato Parete per la Proclamazione del Premio Parete 2022

Dopo due anni di stop forzato causa Covid, sostituito dalle dirette streaming, è tornata in presenza la Proclamazione del Premio Parete. Venerdì 27 maggio 2022, l’evento si è tenuto a ...Pescara all’interno della Caserma “Vice brigadiere Ermando Parete” della Guardia di Finanza. Relatori, ospiti e pubblico hanno voluto ricordare la vita e l’impegno civile del finanziere abruzzese Ermando Parete, superstite del campo di sterminio nazista di Dachau e testimone della Memoria fino alla sua scomparsa nel 2016. Donato Parete, fondatore del Premio Parete e figlio di Ermando Parete, nel suo “speech” ha sottolineato l’importanza di trovare i cancelli aperti della Caserma, «bellissimo messaggio dato alle nuove generazioni per far conoscere ai giovani l’Istituzione della Guardia di Finanza che mio padre, Ermando Parete, amava. Lui avrebbe detto ai ragazzi: “Studiate, studiate, studiate!”. Farlo vi porterà, innanzitutto, a cercare di essere liberi, e non è poco. Vi porterà ad aumentare il vostro sapere. Non riuscirete mai ad avere una chiave di lettura completa degli eventi che accadono, ma almeno sforzatevi. Pensate a formare una vostra coscienza critica, anche per diventare qualcuno un domani». I premiati scelti ogni anno sono proprio l’emblema del “con il giusto impegno, ce la si può fare”. Ed è così per Guido Barilla, presidente dell’omonimo Gruppo internazionale impegnato nel food e scelto come assegnatario del Premio Parete 2022. Oltre a Donato Parete, l’appuntamento pescarese ha visto il contributo di Francesca Martinelli (conduttrice dei Lavori) e gli interventi del Generale di Divisione Gianluigi D’Alfonso (Comandante Regionale Abruzzo della Guardia di Finanza), di Giancarlo Di Vincenzo (Prefetto di Pescara), Ottavio De Martinis (Presidente della Provincia di Pescara) e Antonio Di Marco (Presidente dei Borghi più Belli d’Italia in Abruzzo e Molise e già Sindaco del Comune di Abbateggio).[+] Mostra di più